Slow Wine 2020, i premi

Dalla introduzione della guida

In principio erano i produttori classici, quelli storici da centinaia di migliaia di bottiglie, quelli che seguivano i gusti e le tendenze del mercato, quelli dei vitigni internazionali a tutti i costi e delle barrique a go-go. In principio erano i produttori solisti, quelli che «il mio vino», quelli che di lavorare insieme manco a parlarne.

Poi sono arrivati i giovani vigneron con la loro testardaggine e l’amore per i vitigni autoctoni e i vini artigianali, quelli che hanno anticipato i gusti dei nuovi appassionati del vino. Dapprima furono quelli che noi di Slow Wine abbiamo definito Cirò Boys. E fu la nouvelle vague dell’enologia calabrese: hanno fatto scuola, e dalle pendici del Pollino fino alle coste che si rispecchiano nello stretto di Messina è stato un fiorire di piccole aziende vitivinicole con il pallino della valorizzazione del territorio.

leggi tutto clicca qua

I PREMI

VINO SLOW

Benvenuto 2018, Cantine Benvenuto
Cirò Rosso Cl. Sup. 2016, ‘A Vita
Cirò Rosso Cl. Sup. Più Vite Ris. 2013, Sergio Arcuri

VINO QUOTIDIANO

Cirò Rosato 2018, Cote di Franze
Cirò Rosso Cl. 2017, Cataldo Calabretta
Cirò Rosso Cl. 2017, Librandi