Rosso Calabria 2018, nei luoghi d’arte e nelle piazze delle 5 città calabresi

Le produzioni enogastronomiche, l’artigianato ed i luoghi culturali simbolo della Calabria saranno i protagonisti dell’edizione 2018 di Rosso Calabria, l’evento che precede le festività natalizie, nato dalla collaborazione tra il Dipartimento Agricoltura e Risorse Agroalimentari ed il Dipartimento Turismo. Si terrà sabato 15 dicembre nelle cinque città capoluogo di provincia. In contemporanea, infatti, gli eventi Rosso Calabria si terranno, a partire dalle ore 16, in cinque location di grande valenza storica e culturale: Palazzo Arnone a Cosenza, il Complesso Monumentale San Giovanni a Catanzaro, i Giardini di Pitagora a Crotone, il Museo D’Arte Limen a Vibo Valentia ed il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria.
Coinvolti tutti gli attori del comparto, dai Consorzi di Tutela dei prodotti a denominazione, alle aziende del comparto agroalimentare, dei settori vitivinicolo ed oleario, ai Gal (Gruppi di Azione Locale). Si comincerà con un convegno, che si svolgerà in contemporanea nelle cinque location, dal titolo “Dalla Terra nasce il Futuro. I primi risultati del PSR Calabria 2014/2020”, un “road show” del Programma di Sviluppo Rurale della Calabria per condividere gli obiettivi centrati nel comparto agroalimentare grazie all’ausilio delle risorse dei fondi comunitari. Al termine dei convegni, via alle degustazioni dei vini e dei prodotti tipici rappresentativi del territorio regionale. E ancora, spazio al l’artigianato Made in Calabria, con i lavori selezionati da Confartigianato Calabria: alle 18 a Cosenza la tessitura tradizionale, a Catanzaro la lavorazione del legno e Arte e Serica; a Crotone l’artigianato della casa e il design, a Vibo Valentia lavorazione dell’argilla e a Reggio Calabria intreccio del castagno.

 

Dalle 20 il gran finale con le piazze in festa per celebrare Rosso Calabria con il “Festival delle tradizioni calabresi”, a cura del Dipartimento Turismo della Regione Calabria. Gli spettacoli di Cosimo Papandrea e Taranta Nova a Cosenza, Sabatum Quartet e Taranta Live a Catanzaro, Francesca Prestia ed Otello Profazio a Crotone, Mimmo Cavallaro a Vibo Valentia, Parafonè e Hantura a Reggio Calabria daranno vita ad una vera e propria rassegna etnofolk che potrà essere seguita in contemporanea dai maxi schermi istallati nelle cinque piazze. Il presidente Oliverio sarà accompagnato in questa lunga “maratona” di promozione calabrese dal conduttore radiofonico e televisivo Federico Quaranta.