Guida Vini di Veronelli, exploit della Calabria

A Venezia, sull’Isola di San Giorgio Maggiore il Seminario Veronelli ha presentato in anteprima la nuova edizione della prima guida ai vini d’Italia e ha conferito i dieci SOLE, premi speciali assegnati dalla redazione ad altrettanti “racconti in forma di vino” rappresentativi della competenza, della creatività e dell’impegno dei vignaioli italiani. Nell’Olimpo della guida, rappresentato da solo 10 delle 16.256 etichette degustate, entra il Terre di Cosenza Colline del Crati Magliocco Riserva Vigna Savuco 2014 di Serracavallo.

4 i vini calabresi premiati con le SUPER TRE STELLE (attribuite ai vini che hanno ottenuto giudizio uguale o superiore a 94 centesimi e che già erano ai vertici nelle annate precedenti della guida): uno del Savuto della Odoardi di Falerna (CZ), uno della zona del Cirò dell’azienda Iuzzolini e due della Baccellieri, nella storica denominazione del Greco di Bianco (RC) che ottiene addirittura il massimo riconoscimento per entrambi i vini passiti dell’azienda.

Ecco i vini calabresi con il massimo riconoscimento della guida:

GB di Odoardi Calabria Rosso Odoardi 2015 (M.M.) 96

Greco di Bianco di Baccellieri Maria 2011 (M.M.) 95

Mantonico Locride Passito di Baccellieri Maria 2015 (M.M.) 94

Paternum Calabria Rosso di Iuzzolini 2012 (M.M.) 95