Palmento 1804

L’azienda agricola Palmento 1804 è forte di una storia familiare che si sviluppa per più di due secoli. Siamo nel 1792 quando Donato Martucci compra il primo vigneto per la somma di 45 ducati. Pochi anni dopo, nel 1804, acquista un palmento nei pressi dello stesso vigneto e avvia la produzione di vino Cirò. Nel palmento (dal latino paumentum, l’atto del battere) avveniva la pigiatura dell’uva. Il mosto veniva quindi trasportato e conservato nelle botti di legno. Oggi Natale Martucci e Arcangelo Longo sono consapevoli e orgogliosi di essere eredi e continuatori di una tradizione vitivinicola ben consolidata. Puntano costantemente alla ricerca di qualità ed eccellenza, arricchiscono con elementi innovativi e tecnologicamente avanzati il patrimonio di saperi e competenze che arrivano dal passato.

Dove siamo